Crea sito

GLI ULTIMI PASTORI DELLA VALLE DEL GIORDANO

“Dai Balconi ai Balcani e oltre” – rassegna di OpetBosna

Martedi 19/05/2020 ore 21.00

Rassegna di OpetBosna! “Dai Balconi ai Balcani e Oltre”

a partire dalle ore 21.50, dopo la proiezione del documentario “GLI ULTIMI PASTORI DELLA VALLE DEL GIORDANO”

OpetBosna! ti invita a collegarti per uno scambio di idee con i protagonisti e il gruppo Ticket To Palestine su quanto appena visto.

Sinossi: 

Estendendosi dal Mozambico nel sud-est dell’Africa alla Siria nel Medio Oriente, la Grande Rift Valley, ospita la città più bassa del mondo, Gerico, fondata oltre 10.000 anni fa.
Agricoltori e pastori hanno allevato greggi e hanno vissuto al largo della terra della Valle del Giordano per migliaia di anni. Purtroppo, l’occupazione di Israele nella regione dal 1967 sta minacciando lo stile di vita tradizionale della popolazione locale.
La valle del Giordano ha alcune delle terre più fertili tra i territori occupati. L’agricoltura è un’ancora di salvezza per molte comunità palestinesi rurali, eppure Israele controlla la maggior parte delle risorse idriche nell’area.
Oltre a rendere la vita difficile per le comunità locali, Israele ha anche incoraggiato la diffusione di insediamenti – considerati illegali ai sensi del diritto internazionale- in tutta la Cisgiordania occupata per oltre cinque decenni. Il numero di coloni ebrei nella zona è quasi raddoppiato dal 2011 al 2018, rappresentando una minaccia per le condizioni di vita della popolazione locale nella Valle.
Ulteriormente, tra il 2011 e il 2018, 458 unità abitative sono state demolite dall’esercito israeliano nei distretti di Tubas e Jericho.
Questo film documenta la lotta dei pastori e degli agricoltori palestinesi nella Valle del Giordano occupata da Israele.